Alfa Romeo Giulietta Sprint: sarebbe così

alfa romeo giulietta sprint

Tutti conoscono il blasone dell’Alfa Romeo Giulietta, ora tornato in auge grazie al lancio dell’ultima nata nella casa del Biscione. In futuro la nuova Alfa Giulietta, che ha sostituito l’Alfa 147, sarà probabilmente disponibile anche nella versione Sprint.

La prima Alfa Giulietta arrivò nel 1954 e fu denominata proprio Sprint; poi il successivo anno fu aggiornata con la versione berlina. La nuova Alfa Giulietta, che nasce da una piattaforma estremamente flessibile tanto che sulla stessa i tecnici Alfa Romeo costruiranno anche due nuovi Suv compatti che arriveranno sul mercato con marchio Jeep ed Alfa Romeo, potrebbe dunque aumentare la propria gamma con la Sprint grazie proprio alla versatilità della modulo di costruzione.

Secondo i piani di Sergio Marchionne l’Alfa Giulietta non è nei programmi dell’azienda ma qualora i vertici della casa automobilistica italiana decidessero di iniziare un nuovo progetto in tal senso potrebbero anche prendere ispirazione dal render effettuato da theophiluschin.com. La Giulietta Sprint proposta dal sito sopracitato si ispira all’Alfa Romeo 8C Competizione. Voi come la trovate?