Alfa Romeo Giulietta, un compito da mantenere





Manca ormai pochissimo al debutto sul mercato della nuova Alfa Romeo Giulietta, la vettura che va a sostituire la gloriosa 147 nel segmento C.
I prezzi della nuova Alfa Romeo Giulietta partiranno dai 20.300 della 1.4 TB Progression fino ai 29mila euro del top della gamma rappresentato dalla 1750 TBi Quadrifoglio Verde.

La sfida della Giulietta è molto ardita, visto che andrà a scontrarsi con delle agguerritissime concorrenti: stiamo parlando, in primis, della Volkswagen Golf e della Bmw Serie 1, modelli che ricalcano molto da vicino quelle che sono le filosofie adottate da Alfa Romeo per mettere a punto la sua Giulietta. Se escludiamo la Fiat Bravo e la Lancia Delta, la Giulietta dovrà scontrarsi anche con le Mazda3, le Peugeot 308, le Renault Megane e le nuove Opel Astra, che stanno riscuotendo un grandissimo successo di clientela.
L’offerta della Giulietta prevede cinque diversi modelli con cinque differenti motorizzazioni, comprese le MultiAir e le MultiJet, punto di forza in più della vettura italiana.
I motori dell’Alfa Romeo Giuliettta sono il 1.4 TB da 120 cavalli, il 1.4 TB MultiAir da 170 cavalli, il 1.6 JTDM da 105 cavalli e il 2.0 JTDM da 170 cavalli, oltre al 1750 TBi da 235 cavalli, disponibile esclusivamente nell’allestimento Quadrifoglio Verde. In tutti sarà presente il sistema Start&Stop che permette di risparmiare carburante e di ridurre le emissioni di CO2.