Alfa Romeo: piano industriale a stelle e strisce



Il 2012 si preannuncia un anno ricco di novità per l’Alfa Romeo. Verranno infatti lanciate – anche nel mercato americano – la Giulia nei modelli station wagon e berlina.
Curioso come il ritorno negli Stati Uniti di Alfa Romeo coincida con il lancio della Giulia, che dovrebbe andare a sostituire la 159 anche se non da subito.
Secondo la strategia di marketing infatti Alfa Romeo inizialmente affiancherà la Giulia alla 159 per poi andarla lentamente a sostituire.
Nel 2013 poi l’Alfa MiTo si aggiornerà della versione a cinque porte e verrà proposta anche negli Stati Uniti. Nel mercato d’oltreoceano Alfa Romeo lancerà anche una spider, di cui non si conoscono ancora dettagli, presumibilmente nel 2013.
Da quando nel Fiat Group è entrata anche Chrysler la politica di Fiat è quella di riorientare il mercato delle sue scuderie anche negli Stati Uniti.
Come ha affermato l’amministratore delegato Sergio Marchionne l’”Alfa deve diventare il marchio premium del gruppo, nel piano di Fiat Group Automobiles. […] In questo progetto rientra il ritorno dell’Alfa negli Usa, in Canada e in Messico”.
Il rilancio di Alfa Romeo dunque passa anche per gli Stati Uniti.