Audi A1 Competion Kit: S Line e varianti nel motore





Audi affronta a testa alta la competizione con l’Alfa MiTo, la Citroen DS3 e la MINI, dirette rivali della sua A1.

E lo fa lanciando sul mercato, l’originale, sportivissimo “competition kit” un pacchetto estetico che comprende sia particolari inusuali dell’auto sia la possibilità di massima personalizzazione dell’abitacolo.

Il kit comprende lo spoiler anteriore, minigonne, l’estrattore posteriore e i terminali di scarico cromati, il tutto per un costo aggiuntivo di 1,865 Euro.

Con 670 Euro in più si può avere il “competition kit legends interior” che dà un aspetto estremamente sportivo all’interno dell’auto, modificandone le bocchette d’areazione, la consolle centrale, le maniglie interne delle portiere, lo specchietto retrovisore e i tappetini.

La Casa di Ingostadt però non dimentica chi è sportivo si, ma con moderazione ed anche per la sua compatta lancia il pacchetto S line, in cui troviamo, tra gli elementi più importanti da notificare, i cerchi in lega da 17 “, l’assetto sportivo, e i loghi S line sui listelli sotto porta e sulla carrozzeria.

Gli interni della versione S line della Audi A1 sono caratterizzati dalle cuciture grigie dei sedili, del volante, della cuffia del cambio e del freno a mano, inoltre il volante è a tre razze rivestito in pelle traforata.

Le sorprese per chi decide di spendere 1,900 euro ed acquistare il pacchetto S line non sono finite qui ma ve ne lasciamo qualcuna da scoprire voi stessi.

Se poi deciderete di acquistare una A1 sappiate che l’offerta delle motorizzazioni è stata finalmente ampliata grazie all’inserimento del 1.4 TFSI da 122 CV con cambio manuale 6 rapporti che parte, con l’allestimento Attraction da 19,900 Euro.

E’ atteso invece per fine anno il top di gamma, cioè il propulsore 1.4 TFSI da 185 CV.