Audi, primo trimestre del 2012 da record





Inizio d’anno con il botto per Audi che, nel corso del primo trimestre del 2012, ha fatto registrare numeri di vendite incredibili tanto da riuscire nell’impresa di realizzare un vero e proprio record storico per il brand dei quattro anelli.
La casa tedesca, a livello mondiale, infatti, ha venduto un totale di  346.100 vetture nel corso del periodo compreso tra l’1 gennaio ed il 31 di marzo andando cosi ad incrementare quanto fatto registrare nel 2011 del 10.8%. Il risultato risulta essere ancor più rotondo ed impressionante se si va a dare uno sguardo più approfondito al solo mese di marzo in cui il marchio dei quattro anelli è andato ancora meglio.

A marzo, infatti, Audi, sempre contando la totalità del mercato mondiale delle quattro ruote è riuscita a piazzare la bellezza di 143.500 nuove vetture con un incremento del 14.1% rispetto al marzo del 2011.
Questo boom del mese di marzo è particolarmente concentrato in mercati come quello brasiliano, dove l’incremento rispetto al 2011 è del 71.8%, o la zona  Asia-Pacifico dove il dato è ugualmente molto positivo e pari a +32.8%. Bene anche in Europa, con una crescita del 7% in marzo ed una leggerissima flessione nel primo trimestre dell’anno (-0.1%). Il trend positivo si presenta anche negli Stati Uniti dove le vendite sono incrementate del 18% nel confronto tra il marzo 2012 ed il marzo 2011.
La situazione negativa del mercato italiano influisce, invece, sulla flessione dei risultati di Audi nel nostro paese. La casa dei quattro anelli, infatti, in marzo perde il 14.5% mentre nel primo trimestre dell’anno la perdita è ancora più marcata e pari a -22,6%.