Audi Q7, la nuova generazione perderà 400 chilogrammi



Quella di presentare nuovi modelli molto più leggeri rispetto alle vecchie generazioni è una tendenza oramai consolidata che ritroveremo anche nella nuova Audi Q7 che, nella sua nuova incarnazione, andrà a perdere un’ampia fetta del suo peso totale.

La nuova Audi Q7, infatti, grazie all’ampio utilizzo di materiali leggeri ed adattabili come alluminio, fibra di carbonio e magnesio sarà sensibilmente più leggera. Il guadagno stimato, in termini di peso totale, dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 chilogrammi.

La versione attuale dell’Audi Q7 presenta una massa totale che va da 2.220 chilogrammi a 2.710 chilogrammi, nella sua variante più ingombrante. E’ evidente che il guadagno, in termini di leggerezza, di 400 chilogrammi rappresenta un bel passo avanti per il suv premium della casa dei quattro anelli.

Inutile dire che se, alla prova dei fatti, queste notizie venissero confermate la nuova Audi Q7 arriverà sul mercato forte di prestazioni decisamente migliori sia per quanto riguarda la guidabilità sia per quanto più strettamente  correlato alle voci consumi ed emissioni nocive.

L’indiscrezione sulla perdita di peso della nuova generazione dell’Audi Q7 arriverebbe da Dindo Capello, vincitore per tre volte della 24 ore di LeMans, di cui due con la casa dei quattro anelli.

Nel corso dei prossimi mesi Audi potrebbe confermare questi rumors che andrebbero, senza alcun dubbio, ad incrementare notevolmente l’interesse relativo al progetto della nuova generazione di uno dei suv più apprezzati dal mercato internazionale che potrebbe ottenere un successo ancora maggiore grazie a queste innovazioni.

Continuate a seguire Automobili10.it per non perdere nemmeno un dettaglio relativo alla nuova Audi Q7.