Aventador, la Lamborghini Murcielago ha una erede





La Lamborghini Murcièlago verrà presto sostituita dalla super car Aventador LP700-4.

La casa del Toro ha presentato la vettura in un evento esclusivo, lontano dalle fotocamere, al quale, oltre al presidente Stephen Winkelmann, hanno partecipato tutti i suoi più fedeli clienti.

La Lamborghini Aventador LP700-4 rappresenta l’evoluzione stilistica della Gallardo nonostante i numerosi richiami, alla Reventon.

Il propulsore scelto per la nuova creatura Lamborghini è un 6.5 V12 da 700 CV che è abbinato ad un cambio sequenziale a 7 rapporti e alla trazione integrale.

La Aventador LP700-4 possiede un telaio monoscocca in fibra di carbonio che ha permesso di alleggerire la massa di 230 Kg, permettendo così all’auto di raggiungere i 350 Km/h e di possedere uno scatto da 0 a 100 in 2,9 secondi.

Infine spendiamo qualche parola sulla scelta del nome Aventador da parte della Casa, infatti inizialmente si riteneva che il nome più gettonato fosse Jota, in seguito però Lamborghini ha deciso di onorare questa vettura dandole il nome di una famosa razza di tori da combattimento.

Della serie, l’abito non fa il monaco ma rende l’idea!