BMW, nuovo record di vendite nel 2011



Sono oramai mesi che i dati di vendita continuano a premiare l’operato di BMW che, per tutto il 2011 appena terminato, è riuscita a realizzare una lunga serie di record di vendite parziali che hanno portato ad un anno intero davvero da non dimenticare.
Nel corso degli ultimi dodici mesi, le immatricolazioni di nuovi modelli di  Bmw, Mini e Rolls-Royce hanno toccato vette mai raggiunte prima. Il totale di nuove vetture vendute, alla fine di dicembre, stando ai dati rilasciati dal gruppo tedesco ammonta a  1.668.982 unità. Si tratta di una crescita davvero notevole se si va a confrontare questi numeri con quelli dell’anno precedente.
Nel 2010, infatti, le vendite del gruppo furono decisamente minori tanto che nell’ultimo anno appena trascorso il numero di nuovi modelli immatricolati è aumentato del 14.2%. Un risultato davvero straordinario che arriva come necessaria conseguenza dei risultati ottenuti mese dopo mese quest’anno.
Ottimi i riscontri per il brand BMW che aumenta del, rispetto al 2011, del 12.8%, vendendo un totale di 1.380.384 unità con il SUV X3 che compie un incredibile passo in avanti rispetto al passato, con un +156.4% nei confronti del 2010. Bene anche la Serie 5 che aumenta del 46.3% e l’X1, +26.4% rispetto a quanto realizzato nei dodici mesi precedenti.
Molto positivi sono stati i riscontri provenienti dal mercato europeo che, rispetto ad altri mercati del gruppo, non gode di ottima salute. Nel 2011 le vendite del gruppo tedesco sono aumentate del 8.5% attestandosi ad un totale di nuove auto vendute pari a  857.792 unità. Un risultato più che ottimo per la casa bavarese che si appresta a vivere un nuovo anno da record.