Bmw Serie 1 M: la produzione si fermerà a fine 2011



Il DetroitBureau rivela che la più piccola della nota serie 1, la BMW 1M verrà prodotta ancora solo fino a questo dicembre 2011. Questa scelta della casa madre potrebbe essere dovuta ad un nuovo progetto di test per una nuova 1M Cabrio.

La sportiva tedesca è stata presentata al Salone di Detroit nel gennaio 2011 e lanciata sul mercato nei mesi successivi, ottenendo subito un grande successo di pubblico e anche di critica.

L’elemento di distinzione rispetto alle altre sorelle della serie sono le misure, maggiorate per avere una linea ancora più grintosa e dinamica 4.380×1.803×1.420 mm.
20 mm in più di lunghezza, 55 di larghezza e 12 di altezza in confronto alla collega BMW 135i Coupè, per un auto dalla guida ancora più immediata e aerodinamica.

Le novità non finiscono qui ma proseguono all’interno dell’auto, con un motore 6 cilindri ad iniezione diretta di benzina e un sistema di compressione M TwinPower Turbo che permette un’accelerazione 0-100 km/h in 4,9 secondi con una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

All’interno la BMW Serie 1 M Coupé si conferma un’auto di carattere ed elegante, accessoriata con tetto color antracite e quadrante in tinta con spie rosse in evidenza.
Raffinati anche gli interni, interamente realizzati in Alcantara per tutte le parti interne, dalle porte al cambio al pannello di controllo.

Un tocco di grinta è dato dall’arancione acceso dei sedili sportivi, con logo M ben evidenziato sulk poggiatesta e dal volante in pelle nera con tasti incorporati.
Disponibile in tre colori, bianco pastello, nero metallizzato e arancione, il prezzo di questo gioiello in miniatura ma non troppo parte dai 50.000 euro in su.