Chevrolet Volt e Nissan Leaf: le due auto elettriche superano brillantemente i crash test IIHS



La Chevrolet Volt e la Nissan Leaf, i primi due modelli elettrici di ultima generazione immessi sul mercato, hanno brillantemente superato le prove dei crash test dell’IIHS, l’Insurance Institute of Highway Safety.
Entrambe le vetture hanno infatti avuto il massimo dei voti, il che significa massima sicurezza per i passeggeri. Le prove agli urti frontali, laterali, al tamponamento e al ribaltamento hanno rispecchiato solidità nella struttura della scocca e nella cellula dell’abitacolo.
Joe Nolan, vice presidente dell’IIHS, ha espresso parole di soddisfazione per i test effettuati sulla Chevrolet Volt e sulla Nissan Leaf ribadendo come le due case automobilistiche si siano impegnate, oltre che per la sicurezza dei passeggeri, anche per l’ambiente, visto che stiamo sempre parlando di due auto ad emissioni zero.
Nel frattempo in Europa sono stati effettuati i crash test NCAP sulle elettriche del gruppo PSA, ovvero la Citroen C-Zero e la Peugeot iOn. Le due vetture hanno ricevuto 4 stelle NCAP.