Citroen C4: tecnologia Bosch per controllo angolo morto





Il sistema che controlla l’angolo morto durante le fasi di sorpasso e cambio di corsia che aveva debuttato qualche anno fa sulle Mercedes, ora è presente su quasi tutte le auto di fascia medio-alta.

Il sistema Blind Spot Information System, BLIS, ha fatto già la sua comparsa sulla Volvo C30, Ford S-Max e Focus.

La Bosch ha creato, a tal proposito, il sistema Side View Assist ed è stato montato sulla nuova Citroen C4.

Questa tecnologia utilizza sensori ad ultrasuoni per controllare la presenza di oggetti che si trovano a 3 metri di distanza, sia lateralmente che in diagonale, rispetto alla vettura.

In caso di pericolo il Side View Assist avverte il conducente tramite una spia luminosa situata sugli specchietti retrovisori laterali. Per i più distratti è previsto in una seconda fase anche un avvertimento acustico.

Il sistema di Bosch è dotato di 4 telecamere e rimane attivo dai 10 ai 140 km/h, quindi statisticamente quella dove accadono più incidenti dovuti alla presenza di un’auto nell’angolo morto.

Se la tecnologia Bosch basata sugli ultrasuoni e non sul radar dovesse essere efficiente come quest’ultima potremmo ipotizzare una larga diffusione del Side View Assist.