Citroën DS5 2.0 BlueHDi 180 CA6 Euro 6: i principali dettagli

Citroen_logo

La Citroën DS5 beneficia di un nuovo assetto che garantisce comfort e dinamismo, ma andiamo a vedere i principali dettagli tecnici qui di seguito, dopo la consueta interruzione.

 

I nuovi ammortizzatori permettono di attenuare le imperfezioni della strada e ridurre i sobbalzi. Filtrano le vibrazioni e rendono più fluida la guida. La tecnologia PLV (preloaded linear valve) è una tecnologia progressiva che assicura una migliore fluidità alla compensazione degli sforzi nell’ammortizzatore. Sempre più comfort su DS5, a parità di qualità dinamiche. Con la nuova motorizzazione 2.0 BlueHDi 180, potente e rispettosa dell’ambiente, la Citroën DS5 unisce prestazioni e piacere di guida. Questa motorizzazione assicura un piacere di guida ai massimi livelli, grazie alla potenza (133 kW) e alla coppia massima (400 Nm a 2000 giri/min). L’integrazione di un nuovo turbo a geometria variabile, l’aumento delle pressioni di sovralimentazione e delle pressioni di combustione permette di incrementare la potenza di DS5 2.0 BlueHDi 180 di 20 CV rispetto alla generazione precedente. Il nuovo motore è anche dotato di alberi di equilibratura per garantire il comfort acustico e di filtraggio delle vibrazioni che è richiesto a questo livello di gamma.   DS anticipa le normative e propone già ora la motorizzazione 2.0 BlueHDi 180 conforme alla Euro6, grazie alla linea di scarico dalla struttura innovativa, con una precisa disposizione dei dispositivi tecnologici: il catalizzatore SCR posizionato a monte del filtro antiparticolato è l’unico dispositivo di post trattamento capace di ridurre fino al 90% le emissioni di NOx, e al 4% le emissioni di CO2.

Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10 per essere sempre aggiornati per tempo su tutte le principali novità Citroën e del nostro amato mondo auto motive in generale.

 

Citroen_logo