Citroen DS5: cosa ve ne pare?





Al Salone di Shanghai che si è concluso da pochi giorni si è potuta apprezzare la nuova Citroen DS5, la prima ad utilizzare il sistema ibrido Diesel Hybrid 4.

L’ammiraglia della Casa francese riprende alcune caratteristiche estetiche della DS3 e della DS4 ma le rende più raffinate e le adatta al suo carattere da ammiraglia.

A livello tecnico troviamo alcune caratteristiche esclusive della DS5, vale a dire: l’intelligent traction control, l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, e l’abbassamento automatico degli abbaglianti.

La trazione Hybrid4 combina il motore diesel HDi alla propulsione elettrica e la sua potenza totale è di 200 cavalli e le emissioni di CO2 sono ridotte a 99 g/km.

Le dimensioni da ammiraglia, lunghezza di 4,52 metri e larghezza di 1,85 metri, rendono l’abitacolo abbastanza comodo e funzionale, con una plancia avvolgente e una larga console centrale, mentre il bagagliaio ha una capacità di 465 litri.

La Citroen ha deciso di scegliere come scenario di presentazione il Salone di Shanghai perché la DS5 sarà commercializzata anche in Cina, mentre in Europa arriverà alla fine di quest’anno.