Dacia Citadine, una nuova segmento A da 5.500 euro?

sandero_07

Il brand low cost Dacia, appartenente al gruppo Renault Nissan, continua nella sua politica di realizzazione di vetture a basso budget ma che siano in grado, nello stesso tempo, di soddisfare tutte le esigenze della clientela. E’ cosi che in casa Dacia si è dato il via ad un progetto estremamente interessante che punta a realizzare nel corso dei prossimi mesi una nuova vettura.
Stando alle indiscrezioni emerse nei giorni scorsi, la novità di casa Dacia dovrebbe essere una nuova auto appartentenente al segmento A che, pur conservando tutte le caratteristiche presenti sulle city car attualmente in commercio, potrebbe essere venduta con un prezzo decisamente inferiore.

Questo progetto di auto low cost potrebbe riscontrare molto successo in un mercato, come quello europeo, alla ricerca perenne di nuove vetture acquistabili senza esborsi economici eccessivi

La nuova city car di casa Dacia, che potrebbe chiamarsi Dacia Citadine, dovrebbe contare sulla spinta di un motore benzina da 0.9 litri, lo stesso che verrà montato sulla nuova Clio, declinato in 3 livelli di potenza, 60, 75 e 90 CV.

Il prezzo con cui la nuova vettura dovrebbe essere immessa sul mercato potrebbe essere, qualora le voci dovessero essere confermate, estremamente competitivo essendo pari ad appena 5.500 euro, un valore nettamente inferiore rispetto alle attuali city car in commercio. Il futuro della Dacia Citadine è ancora tutto da scrivere naturalmente ma le basi per creare una nuova vettura capace di inserirsi all’interno delle dinamiche del mercato europeo delle city car ci sono tutte ed il brand Dacia può contare su una solida esperienza per sostenere, nel tempo, questo progetto.