Dacia, in sviluppo una city car di segmento A da 6 mila Euro

Dacia Sandero

Se i piani di Volkswagen per realizzare un sub brand di vetture low cost sembrano subire un sensibile rallentamento rispetto a quanto annunciato lo scorso anno, la stessa cosa non si può dire per Dacia che, anche grazie ad incredibili risultati di vendita registrati in gran parte dei mercato europei, sta seriamente pensando di introdurre sul mercato una nuova city car di segmento A low cost che si caratterizzerà per un prezzo di vendita di circa 6 mila Euro.

La nuova city car di Dacia nascerà sulla stessa piattaforma dell’attuale Renault Twingo a trazione anteriore che, nel corso dei prossimi mesi, andrà in pensione per far posto alla nuova generazione presentata, appena poche settimane fa, durante il Salone dell’auto di Ginevra 2014.

I piani di Dacia sono, quindi, quelli di seguire un percorso analogo a quello intrapreso con la Dacia Sandero che, grazie alla piattaforma della terza generazione della Renault Clio, viene commercializzata con un prezzo di partenza decisamente inferiore rispetto a quello di molti modelli del segmento B del mercato dell’auto.

La nuova city car low cost di casa Dacia potrà contare su sistemi di sicurezza come ESP e ABS e su cerchi in acciaio e paraurti verniciati. Il motore in listino sarà scelto tra le varie unità a disposizione nell’offerta Renault.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo Dacia ed alla nuova possibile city car low cost che il brand appartenente al gruppo Renault ha intenzione di presentare sul mercato nel corso dei prossimi anni.

Dacia Sandero