Dakar 2012: Peterhansel, De Rooy e Coma vincitori

Dakar_Rally_2011_prize

Si è conclusa oggi con la mini tappa di 29 chilometri che portava a Lima in Perù la 33esima edizione della Dakar. Tra le auto ad imporsi nella speciale è stato Robby Gordon con il suo Hummer, ma a trionfare in classifica è stato Stephane Peterhansel con la Mini.

Il francese è stato il più regolare e costante è si è assicurato una nuova affermazione in questa affascinante corsa, precedendo sul podio il compagno di squadra Nani Roma e l’ottimo Giniel De Villiers che ha portato la sua Toyota ad un piazzamento alla vigilia insperato.

Nonostante il successo di oggi, probabilmente Gordon (che ha chiuso al quinto posto), come anche lo sfortunato Al-Attiyah (costretto al ritiro) avrebbero voluto ostacolare maggiormente Peterhansel,  ma hanno pagato a caro prezzo la scarsa affidabilità dei loro Hummer H3.

Tra i camion chiusura migliore non  poteva esserci  per i nostri colori, con il sigillo finale nella speciale di Miki Biasion. Il veneto si è tolto una bella soddisfazione e con questa terza affermazione parziale ha chiuso una bella rimonta che lo ha portato sino al sesto posto nella generale.

Certo un po’ di rimpianto c’è, perché senza la giornata storta in cui aveva perso sei ore, il podio era ampiamente alla portata, ma crediamo che l’ex campione di rally possa dirsi soddisfatto. La vittoria in classifica generale è andata all’olandese De Rooy su Iveco davanti al compagno di team Stacey e al Kamaz di Ardavichus.

Tra le moto nuovo trionfo per il francese Cyril Despres dopo una dura lotta (e più di qualche polemica) con lo spagnolo Marc Coma, entrambi su Ktm. Terzo Rodrigues su Yamaha.