Ferrari, primo trimestre del 2014 da record

ferrari

Continua il periodo d’oro, dal punto di vista economico e commerciale, per il brand Ferrari che si conferma, ancora una volta, come uno dei punti di riferimento per il mercato delle quattro ruote di lusso. La casa di Maranello non ha alcuna intenzione di incrementare il numero delle auto prodotte e vendute ogni anno. L’azienda, infatti, punta sull’esclusività del marchio per continuare il processo di crescita del fatturato e degli utili.

Al termine del primo trimestre dell’anno, il brand Ferrari fa registrare un fatturato di 620 milioni di euro con una crescita, rispetto allo scorso anno, del +12.5%. Questa crescita del fatturato, che si riflette anche sull’utile netto (+5%), non deriva da una crescita dei volumi di vendita che, a livello mondiale, hanno fatto registrare una decrescita del 6% con un totale di 1.699 esemplari consegnati.

Il brand Ferrari cresce anche nelle attività non legate al mercato dell’auto (licensing, retail, e-commerce) dove il fatturato è cresciuto del 19% per il settore retail e del 10% nel settore e-commerce.

Ecco quanto dichiarato dal Presidente di Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, in relazione ai dati finanziari relativi al primo trimestre del 2014 di Ferrari:

“Anche per quest’anno vogliamo mantenere sotto le settemila vetture la produzione totale della gamma aumentando i risultati economici. Un impegno ancora più sfidante visto i forti investimenti nel prodotto e nella Formula Uno che necessita di uno sforzo eccezionale, anche economico, per recuperare il divario con gli avversari”. Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed al brand Ferrari.

ferrari