Fiat Freemont, già 6000 ordinazioni



Il nuovo suv Freemont Fiat , nato dalla collaborazione con la Casa americana Chrysler, ha già fatto registrare 6000 ordini in prevendita, pari al 25% delle previsioni di vendita annuali, confermando l’interesse del pubblico per questo tipo di veicolo in particolare e per la categoria SUV in generale.  I listini prezzi ufficiali sono già stati fissati e quantificati in base alle versioni: si parte dai 24.900 euro come prezzo di lancio durante il mese di giugno per la versione base, fino ad arrivare ai 28.700 euro della versione Urban equipaggiata con il più potente motore 2.0 Multijet da 170 cavalli.

Freemont rispecchia le linee e il carattere della gemella americana Dodge Journey,a dimostrare che la sinergia tra le due case automobilistiche è alla ricerca di nuove possibilità di successo per il settore. La sette posti italo-americana infatti presenta diversi optional e caratteristiche di livello sia per le motorizzazioni che per le dotazioni di serie e non: partendo dal turbodiesel 2.0 Multijet II di ultima generazione, sono previste in futuro anche le versioni 2.0 Multijet II da 170 cavalli e del 3.6 benzina V6 da 276 cavalli di origine Chrysler. Tra gli accessori di serie in tutti i modelli ci sono il sistema airbag e ABS con Brake Assist, sistema antiribaltamento, chiusura centralizzata per la sicurezza dei passeggeri più piccoli e connettività bluethoot.

Il modello Urban, dotato già di validi accessori standard, prevede anche la possibilità di optional a pagamento su richiesta, come il sistema antintrusione, navigatore TomTom, tettuccio panoramico elettrico e vernice metallizzata oltre che interni in pelle e cerchi in lega da 19 pollici.