Fipo Italia: a Pomigliano la newco Fiat per la nuova Panda





Il prossimo 13 novembre sarebbe scaduta la cassa integrazione per i lavoratori di Fiat Pomigliano, ma questa settimana s’è firmato un accordo presso il Ministero Del Lavoro, accordo presieduto dalle principali sigle sindacali (Fiom esclusa), per ottenere una deroga della cassa integrazione per i lavoratori Fiat.

La deroga sarà di 8 mesi, comincerà il prossimo 14 novembre e servirà a mandare in porto il progetto di una nuova società del Gruppo Fiat che si occuperà di gestire l’investimento fatto per la costruzione della nuova Panda presso lo stabilimento Fiat di Pomigliano.
La newco Fiat avrà a disposizione i lavoratori in cassa integrazione prolungata per potersi garantire la ristrutturazione del piano industriale Panda – Pomigliano, uscendo così da un empasse che la vedeva a rischio personale per potere avviare la produzione dell’automobile.
La newco si chiamerà molto probabilmente Fipo – Fabbrica Italia Pomigliano, amministratore delegato è Sergio Marchionne, l’obiettivo è quello di riassorbire da qui ad un anno i circa 5.000 dipendenti di Pomigliano, ai quali per il momento è stato concesso l’importante passo del prolungamento di una garanzia di reddito.