Formula 1 2011 Gp Abu Dhabi: libere ok per le Mclaren





Le prime due sessioni di prove libere ad Abu Dhabi mostrano una Mclaren in gran forma.  Al mattino, davanti a tutti si è piazzato Jenson Button girando in 1’40’263’’ con poco più di un decimo di vantaggio su Mark Webber (Red Bull) e sul compagno di team Lewis Hamilton.  A quattro decimi Sebastian Vettel, poi le  Ferrari di Alonso e Massa. pomeriggio è toccato invece ad Hamilton guadagnarsi la leadership fermando il cronometro sull’1’39’586”. Distanziato di due decimi Button, quindi le due Ferrari  e le due Red Bull. Per la Casa di Maranello dunque un venerdì tutto sommato soddisfacente e in linea con le aspettative, considerando anche quanto affermato da Alonso ieri: “Continueremo ad utilizzare le prove del venerdì come delle sessioni di test in ottica 2012, cercando di raccogliere più dati possibili”. Da sottolineare le buone prestazioni da parte delle Force India, nella top ten in entrambe le sessioni, mentre deludenti sono apparse nuovamente le Lotus Renault.

Qualche problema per la Williams (che continua a trattare con Raikkonen, anche se Barrichello spera ancora nella conferma): Pastor Maldonado sarà infatti retrocesso di dieci posizioni nella griglia di partenza del Gran Premio.  Il venezuelano ha dovuto sostituire il motore per la nona volta in questa stagione. Chiudiamo con una curiosità che speriamo (e crediamo) non turbi la serenità di Hamilton e Massa: i bookmakers  si stanno divertendo ad accettare scommesse su una nuova possibile collisione tra i due. L’inglese però oggi è apparso molto concentrato in pista e sembra deciso  a puntare alla vittoria, allontanando le polemiche.