Formula 1 2011 Gp d’India: Vettel firma la tredicesima pole

sebastian-vettel-001

Anche su una pista tutta nuova e da scoprire le gerarchie non sono cambiate. Domani sarà ancora una volta Sebastian Vettel a scattare dalla prima piazza, in una prima fila tutta Red Bull, in virtù della penalizzazione inflitta ad Hamilton. Nelle qualifiche di oggi  infatti, il tedesco ha centrato la sua pole position numero 13, davanti all’inglese della Mclaren che però sarà arretrato di tre posizioni per non aver rispettato ieri  le bandiere gialle. Dalla seconda fila così si lanceranno Fernando Alonso con la prima delle Ferrari e Jenson Button.  Massa invece, dopo l’exploit nelle libere, è giunto solo sesto (ed è stato anche vittima di un guasto tecnico nel finale) e partirà quindi proprio accanto ad Hamilton in terza fila. La top ten è completata poi da Nico Rosberg, Adrian Sutil (che chiede chiarezza sul suo futuro alla Force India) e dalle ottime Toro Rosso di Buemi e Alguersuari.

Delusione per Michael Schumacher, soltanto undicesimo. L’indiano e idolo locale Karthikeyan ha ottenuto una prestazione probabilmente insperata, riuscendo a mettersi dietro le Virgin e non partirà in ultima fila, come invece sarà costretto a fare il compagno di team Ricciardo a causa della sostituzione del cambio. Dopo le qualifiche, in Ferrari, si respira un clima di soddisfazione moderata unita a qualche rimpianto per l’inconveniente capitato a Massa. Il podio viene visto comunque come un obiettivo possibile. Più ottimismo in Red Bull dove logicamente si sogna la doppietta, ma anche in Mclaren:  sia Hamilton che Button sostengono di avere un buon passo e si dicono pronti a giocarsi la vittoria. Il via domattina alle 10.30.