Formula 1 2012: Ferrari, la vittoria a Valencia come una scarica di adrenalina

800px-Fernando_Alonso_won_2012_Malaysian_GP

La vittoria della Ferrari di Fernando Alonso domenica a Valencia nel corso dell’ottavo appuntamento del campionato mondiale di Formula 1 2012 ha lasciato tutti sorpresi ed entusiasti. Il successo nel GP d’Europa porta lo spagnolo della Ferrari in cima alla classifica con un distacco consistente, per il campionato di quest’anno, sul secondo, Mark Webber.

Il campionato di Formula 1 2012 è ancora lunghissimo ma i miglioramenti della Ferrari sono evidenti. Gara dopo gara la Ferrari di Alonso diventa sempre più competitiva e la sensazione, nonostante le difficoltà palesate in qualifica, che lo spagnolo possa giocarsela per le prime posizioni in classifica quasi in ogni gara diventa sempre più concreta.

In casa Ferrari tutti sanno che è ancora troppo prematuro parlare di corsa al titolo della Formula 1 2012, ma la voglia di far bene è tantissima ed i risultati sembrano finalmente premiare il lavoro di tutta la scuderia di Maranello che può guardare con estrema fiducia al futuro ed al resto della stagione.

Ecco quanto dichiarato dal presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo al sito ufficiale della casa di Maranello in merito alla vittoria nel GP di domenica:

“Un pilota straordinario, una macchina competitiva, una squadra perfetta: questa la sintesi della nostra vittoria di ieri. Sono contento per Stefano Domenicali e per tutti i suoi uomini, che hanno lavorato tanto e bene: voglio ringraziarli uno ad uno anche per quello che faranno per migliorare ancora. Il campionato è lungo, ogni gara è imprevedibile e c’è ancora tanto da fare però la vittoria di ieri è una vera scarica di adrenalina per spingere ancora di più”