Formula 1 2012 Jules Bianchi terzo pilota Force India





Alla fine dello scorso anno aveva detto di voler qualcosa in più delle prove al simulatore e avvicinarsi più concretamente alla possibilità di pilotare una Formula 1. Il desiderio di Jules Bianchi si è avverato. Infatti, è arrivata  nelle ultime ore la comunicazione ufficiale della nomina del giovane talento francese a pilota di riserva della Force India per la prossima stagione.

Jules, che è gestito da Nicolas Todt, ha concluso un accordo che dovrebbe prevedere la sua presenza nelle sessione di prove del venerdì in quasi la metà degli appuntamenti del campionato del mondo.  La prima presa di contatto con la nuova monoposto è prevista comunque già nei test comuni di Jerez, in programma a febbraio.

Il pilota francese, che nel 2011 ha concluso un campionato di GP2 fatto di alti e bassi al terzo posto, non ha nascosto ovviamente la sua soddisfazione dopo l’annuncio: “Sono ovviamente eccitato all’idea di entrare a far parte del team Sahara Force India e l’opportunità di poter essere in pista durante i weekend di gara è un fattore importante per la mia carriera. Poter stare con regolarità nell’abitacolo di una vettura attuale è il modo migliore per imparare in fretta e conto mi metterà in una posizione forte per poter un giorno diventare un pilota titolare.”La speranza magari è quella di ripercorrere le orme di Nico Hulkenberg.

Bianchi, nonostante il nuovo incarico in un’altra scuderia, rimane comunque uno dei piloti del Ferrari Driver Academy, il programma gestito da Luca Baldisserri, come ha confermato la stessa Casa del Cavallino.