Formula 1 2012: Lotus, risolti i problemi al telaio





Domani a Barcellona inizierà la sessione finale dei test invernali. La Lotus ha risolto (in modo davvero tempestivo)  i problemi che avevano costretto il team ad interrompere la sessione precedente e sarà regolarmente presente.

James Allison, direttore tecnico del team di Enstone, ha spiegato meglio quanto è accaduto in quel  primo giorno di prove: “Siamo arrivati ​​a Barcellona con un telaio tutto nuovo, siglato E20-02. Dopo aver completato alcuni giri di riscaldamento martedì mattina, Romain Grosjean è uscito dai box per il suo primo run della giornata. Appena ha toccato i freni alla curva 1 nel giro veloce, ha sentito subito che qualcosa non andava”.”Ci ha avvisato che avrebbe abortito il giro – ha proseguito Allison – e sarebbe rientrato ai box. Abbiamo visto subito che c’era un problema di montaggio nel braccio superiore posteriore della sospensione anteriore”.

In un primo momento la scuderia era convinta che potesse trattarsi di un problema relativo solo a quella scocca, ma dopo aver effettuato accurati controlli è emerso che il problema avrebbe potuto presentarsi anche sull’altro telaio. Di conseguenza è stata presa la decisione di tornare in fabbrica e modificare subito i telai prima di tornare in pista.

“Sono stati giorni complicati, ma abbiamo progettato le nuove parti, le abbiamo fabbricate e montate: ora la scocca è più pesante di 1 kg. A Barcellona useremo il telaio 01, mentre è in ultimazione il telaio 03 che è stato prodotto secondo le nuove specifiche”, ha concluso Allison.

Vedremo dunque, se risolta la questione sicurezza, la vettura anglofrancese tornerà a far segnare ottimi tempi come avvenuto prima dello stop forzato.