Formula 1 2012, Montezemolo “Dobbiamo fare un passo avanti”





La vittoria di Alonso nel GP d’Europa valevole come ottava prova del campionato mondiale di Formula 1 2012 ha suscitato un bel po’ di entusiasmo nell’ambiente ferrarista. Primo tra tutti è stato il presidente Montezemolo, nell’immediato post gara, ha mettere in evidenza il grande risultato ottenuto dalla squadra. Il campionato mondiale di Formula 1 2012 non ha ancora un padrone ma la Ferrari e Alonso hanno tutta l’intenzione di mettercela tutta per andare in fuga e cercare di consolidare la leadership solitaria acquisita dopo la gara di Valencia.

Tuttavia, passati un paio di giorni dalla sbornia del successo, il presidente della Ferrari Montezemolo ha parlato di nuovo cercando di spargere acqua sul fuoco per stimolare la squadra a riprendere il lavoro con ancora più intensità.
Le prossime gare avranno un’importanza vitale per stabilire il ruolo che Alonso e la Ferrari potranno recitare da qui sino alla fine del campionato di Formula 1 2012. Montezemolo ne è consapevole e sa che il suo ruolo è quello di stimolare l’ambienta a dare il massimo, giorno dopo giorno.
Ecco quanto dichiarato dal presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo al sito ufficiale della casa di Maranello in merito al futuro della scuderia nel campionato di Formula 1 2o12.
“Sì, sono preoccupato perché ci aspettano tre gare molto dure – Silverstone, Hockenheim e Budapest – e perché abbiamo visto una Red Bull fortissima, che ha dato quattro decimi in qualifica a tutti e che, in gara, stava volando via, almeno fino alla safety-car. Se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi allora dobbiamo fare un passo avanti.”