Formula 1 2012: Perez, Montecarlo un anno dopo

387px-Sergio_Perez_2011_Malaysia

Tra una settimana il Circus della Formula 1 si sposterà a Montecarlo per il Gp di Monaco,  senza dubbio uno degli appuntamenti più ricchi di fascino e tradizione del campionato mondiale.

Per tanti piloti si tratta di una corsa dalle emozioni speciali e tra loro sicuramente c’è da annoverare anche Sergio Perez, il quale si è detto impaziente di tornare lì dove l’anno scorso ebbe un terribile incidente durante le qualifiche al’uscita del tunnel che lo costrinse a saltare sia la gara in terra monegasca che il successivo Gran Premio del Canada.
“Questa gara è la più speciale per me. Ho aspettato di correre a Montecarlo per tutta la mia vita e, ovviamente, dopo quello che è successo l’anno scorso, non vedo l’ora di arrivare di nuovo a Monaco” ha dichiarato alla stampa il messicano che vuole dimostrare di essere maturato molto rispetto al 2011, convinto che sul celebre tracciato cittadino il pilota possa fare la differenza più che altrove.

“A volte ripenso all’incidente avvenuto nella Q3 dell’anno scorso, ma è un evento quasi ignoto della mia carriera. Ricordo solo quello che è successo prima e quello che è successo dopo, ma credo che sia stato un avvenimento che mi ha fatto crescere e non vedo l’ora di dimostrarlo”, ha infatti ribadito.

L’alfiere della Sauber, pronto a riscattare un Gp di Spagna compromesso purtroppo già alla prima curva, ritiene inoltre che la sua vettura presenti delle caratteristiche che ben si adattano al tracciato e si augura che il buon momento di forma del team possa proseguire anche a Monaco.