Formula 1 2012 Vettel – Karthikeyan: polemiche per il contatto in Malesia





Il contatto con Karthikeyan subito dopo il doppiaggio avvenuto nel finale del Gp della Malesia, con conseguente foratura della ruota posteriore, è costato a Sebastian Vettel il quarto posto e il tedeschino nel dopo gara, comprensibilmente frustrato, si è lasciato andare ad un commento piuttosto pesante nei confronti del collega: “Per strada può capitare di essere circondati da idioti, ma a quanto pare ne abbiamo uno anche qui”, aveva detto  a caldo il campione del mondo in carica.

Nelle ultime ore è arrivata anche la replica abbastanza piccata di Narain Karthikeyan, il quale ha risposto dalle pagine del quotidiano Hindustan Times. “Abbassarsi a frasi del genere è veramente una vergogna per un campione del mondo. Credo che sia un comportamento poco professionale. Non può sfogare su di me le sue frustrazioni per una stagione iniziata male. Non si è comportato come un professionista, ma come un bambino che fa i capricci”.

Il pilota indiano dell’HRT, che per la sua condotta è stato penalizzato di venti secondi dai commissari, ha contestato anche questi ultimi per la loro decisione sostenendo che non erano minimamente interessati alla sua versione dei fatti, ma soltanto a quella di Vettel.

Nel frattempo non si placano le voci che vogliono Perez in procinto di sostituire Massa alla Ferrari se nei prossimi Gp Felipe non dovesse dare segni di risveglio. Addirittura già si dice che Peter Sauber potrebbe chiamare Adrian Sutil in caso di partenza anticipata del messicano e l’ex Force India avrebbe già manifestato interesse per questa possibilità.