Formula 1 2014: limite di peso piloti

formula-11

Non tutti sanno che il peso ideale per un pilota di Formula 1 si aggira sui 65 chili,  perché le monoposto delle varie scuderie finiscono con il pesare di più e per questo motivo viene chiesto ai diversi piloti di perdere peso per rientrare nel peso complessivo dei 690 chili, limite di peso della F1.

 

Così si è dovuto tirare a lucido Lewis Hamilton che però non si è lasciato andare a troppe confidenze con la stampata, tanto che ha dichiarato solamente un laconico “ Ho perso quello che serviva”, senza rilevare nessun numero. Si è dimostrato invece più aperto Daniel Ricciardo che ammette di aver perso 4 chili, mentre Nico Rosberg, compagno di scuderia di Hamilton, ha ammesso di essersi allenato in montagna con le racchette da neve ai piedi per presentarsi al via con un fisico più asciutto. Il pilota della Ferrari Fernando Alonso è lì al limite, con io suoi 72 chilogrammi, mentre il suo compagno di scuderia Kimi Raikkonen è sui 75. Jenson Button è alto 1,84 cm e pesa solo 71 chili, in pratica un fisico da triatleta, Nico Hulkenberg è alto 1,84 cm e pesa 77 chili ma ammette di non poter perdere un grammo di più.

Dalla parte dei piloti si schiera una leggenda della Formula 1, Nigel Mansell, che si è così espresso a proposito davanti ai microfoni della BBC:  “E’ vergognoso. “E’ una discriminazione nei confronti dei piloti di medie dimensioni .E’ sbagliato.  Negli anni passati non avevamo il controllo di trazione e non avevamo il servosterzo. Dovevi essere un pilota forte e c’erano un sacco di piloti forti. Se ci fosse stato questo limite di peso… non sarebbero stati in grado di guidare le monoposto o avrebbero guidato con grande difficoltà. Penso che il peso vada aumentato, si ottiene un po’ più di zavorra ma i piloti grandi non ne soffrirebbero”.

formula-11