Formula 1 2014: Red Bull, specifiche tecniche della Rb10

formula-11

A Jerez non c’è solo la Ferrari, come avete potuto precedentemente leggere nei nostri articoli, impegnata nei test di preparazione del prossimo campionato mondiale di Formula 1, edizione 2014, infatti anche la Red Bull ha provato la sua vettura, la Rb10, monoposto che sarà guidata ancora dal campione in carica, cioè il tedesco Sebastian Vettel, ma andiamo a vedere meglio le sue specifiche tecniche in dettaglio qui di seguito, dopo l’interruzione.

 

La nuovo monoposto della scuderia Red Bull ha riservato diverse sorprese, potremmo dire in ogni dove, a partire dalla chiglia rompighiaccio, inventata dall’ingegnere capo della casa, cioè Adrian Newey, presente sul muso che contiene al suo interno un soffiaggio dell’aria sfociante verso l’alto, proprio come sulla precedente monoposto, cioè la RB9. Non mancano poi alcune prese minori di senso orizzontale collocate proprio sotto il muso all’attacco con il telaio. La scocca do questa RB10 tende vero il basso, come già visto sulla quattro ruote firmata dalla scuderia Mercedes, mentre le fiancate appaiono voluminose, dotate di sfoghi nella parte posteriore bassa per deviare l’aria calda verso il diffusore. Di nuovo c’è anche il supporto dell’ala che potrebbe essere stato utilizzato per canalizzare al suo interno il doppio Drs, ma questa è solo una supposizione.

Insomma, come avete visto, sono molte le novità tecniche applicate dalla Red Bull alla nuova vettura che sarà chiamata ad essere portata da Sebastian Vettel al prossimo titolo di Formula 1, avversarie permettendo. Continuate a seguirci, sempre qui, sulle vostre affezionate pagine on line di Automobili 10 per essere sempre aggiornati su tutte le principali novità provenienti dal mondo auto motive in generale.

 

 

formula-11