Formula 1 GP Canada 2012: Alonso “Dobbiamo migliorare la monoposto”





Continuiamo ad avvicinarsi al via del GP del Canada prossimo appuntamento di un quanto mai incerto campionato mondiale di Formula 1 giunto oramai alla sua settima tappa. La stagione 2012 non ha ancora trovato un padrone assoluto a differenza di quanto, ad esempio, accadde lo scorso anno con il dominio assoluto di Sebastian Vettel divenuto poi agilmente campione del mondo.

Quest’anno però la lieta sorpresa viene da Maranello e da Fernando Alonso che, nonostante una vettura che non rappresenta ancora il top della griglia di partenza è riuscito, grazie ad una straordinaria costanza di rendimento condita dalla vittoria in Malesia, a conquistare la vetta assoluta della classifica.

In vista della gara di Montreal e delle restanti tappe del mondiale, Alonso è però consapevole della necessità di migliorare le prestazione della sua Ferrari per poter competere, su tutti i circuiti, per la vittoria senza dover sempre appellarsi a strategie vincenti o a fortunosi accadimenti.

A tal proposto il pilota spagnolo, al suo arrivo in Canada, si è soffermato proprio su questa particolare necessità. Migliorare la monoposto e le sue prestazioni per poter presentarsi al meglio al via di ogni GP ed incrementare cosi le possibilità di vittoria. Ecco quanto dichiarato da Alonso al sito ufficiale Ferrari.

“Dobbiamo migliorare la monoposto in termini di velocità pura. Alla domenica siamo normalmente un po’ più competitivi, sfruttando tutta l’esperienza della squadra e il talento delle persone per quanto riguarda la preparazione della vettura, su come gestiamo le partenze e le strategie che scegliamo. Ma sappiamo di non essere veloci abbastanza, specialmente al sabato dove tutti sono nelle medesime condizioni”