Francoforte 2011: Mercedes SLK55 AMG, pronta per il debutto



La roadster Mercedes SLK55 AMG è una vettura che trasmette la sua aggressività, non soltanto nella sonorità del motore, ma anche con il suo aspetto e quindi grazie al design rinnovato dai tecnici delle Stella.

La più potente delle piccole roadster della Mercedes tornerà a farsi vedere al pubblico in occasione del prossimo Salone di Francoforte che si svolgerà dal 15 al 25 settembre e in tale occasione potrà sfoggiare il suo nuovo super motore. Stiamo parlando del V8 aspirato da 5,5 litri che riesce ad erogare una potenza massima di 422 cavalli e una coppia massima da 540 Nm. Nonostante queste potenze e questa cilindrata elevate, le emissioni di CO2 si riducono del 30% rispetto al precedente modello, infatti si attestano sui 199 g/km. Questa riduzione nelle emissioni nocive si rispecchia anche nei consumi: questi diminuiscono fino a 8,5 l/100 km. Ciò è stato possibile anche grazie all’adozione del sistema Start&Stop e ad un sistema di gestione del motore che riduce i cilindri utilizzati a 4 quando non si viaggia a pieno regime e a basse potenze. Nonostante questi numeri davvero ragguardevoli i tecnici della Mercedes non hanno voluto ideare una vettura SLK che sia più veloce della SL.

Le novità della SLK55 AMG non riguardano però solo il motore, infatti anche lo scarico è stato modificato con l’introduzione della doppia valvola silenziatrice. Questa rimane chiusa sotto i 2’000 giri/min e si apre ai massimi regimi per esaltarne la sonorità.

Al Salone di Francoforte la SLK55 AMG non arriverà da sola ma in splendida compagnia di una novità davvero interessante, cioè della SLK 250 CDI, ovvero la prima SLK  a montare un motore diesel. Questa sarà dotata di un 4 cilindri turbodiesel da 2,1 litri e con una potenza da 204 cavalli. Le due vetture saranno poi commercializzate contemporaneamente a partire dai primi mesi del 2012.