General Motors Torino: a breve un turbodiesel per il mercato indiano





Gli ingegneri torinesi della General Motors hanno messo a punto un nuovo 1.0 tre cilindri turbodiesel che sarà assemblato in serie a partire dal prossimo giugno.
Il motore è stato realizzato specificatamente per il mercato indiano, andando incontro alle esigenze della popolazione indiana per quello che riguarda costi, performance ed efficienza.

Il nuovo 1.0 turbodiesel GM avrà una coppia massima di 140 Nm a 1.750 giri, dato inedito per il mercato indiano, che farà concorrenza a tutti gli altri mini-diesel.
Insieme agli ingegneri torinesi hanno collaborato, per la realizzazione del nuovo motore, anche quelli indiani che hanno suggerito appunto le migliori tecniche da adottare per assecondare le esigenze di mercato.
Il 1.0 tre cilindri turbodiesel creato da GM ha un basamento in ghisa, la testa in alluminio con un doppio albero a camme, un separatore di tipo “blow-by” centrifugo atto a ridurre il consumo dell’olio. Sul motore troviamo inoltre particolari ingranaggi degli alberi a camme con un sistema che riduce il rumore.
Il motore sarà prodotto nello stabilimento GM di Talegaon, in Maharashtra, e la prima auto a beneficiarne sarà la Chevrolet Beat durante la seconda metà dell’anno.