iCoyote: segnalatore di autovelox per iPhone e iPad



Coyote, celebre localizzatore GPS di sistema tutor e autovelox, diviene ora anche un’app per iPhone e iPad, acquisendo quindi il nome di iCoyote e consente alle due popolari piattaforme Apple di integrare tutte le apprezzate funzionalità del prodotto Coyote System tanto amato in Francia e Belgio.

Usufruendo del GPS integrato nei già citati dispositivi Apple, iCoyote rileva in tempo reale la presenza dei sistemi autovelox, sia fissi che mobili, oltre alla presenza delle telecamere semaforiche, ma non limitandosi a fare solo questo, infatti Coyote e iCoyote diffondono l’informazione acquisita a tutti gli utenti (al momento circa 20.000 in Italia) che nell’arco di tre ore transiteranno su quella stessa zona.

La versione fornita dall’Apple Store non ingloba il rilevamento di ZTL e Tutor, ma informa sulla presenza di incolonnamenti e incidenti, inoltre la funzione vocale, avverte l’automobilista della presenza di un sistema di rilevamento della velocità con una voce preregistrata anziché con un segnale sonoro e a dispetto delle passate versioni, quella attuale è in grado di informare il guidatore su quale strada statale, provinciale o autostrada stia viaggiando, al fine di avere una navigazione più precisa.

Ciliegina sulla torta di questa bellissima novità è che l’app iCoyote per iPhone eiPad, sarà scaricabile gratuitamente fino al 31 luglio 2011 e non prevede al momento un costo d’abbonamento al servizio, eccezion fatta per il traffico dati, il quale è in funzione dell’abbonamento telefonico stabilito con il proprio operatore.

Quando l’app diventerà a pagamento gli attuali possessori di apparecchio Coyote potranno trasferire il proprio abbonamento sull’app iCoyote, fatto ciò però Coyote diventerà inattivo, se si desiderasse riattivarlo basterà dissociare l’identificativo cliente dall’app iCoyote.

Questa app consuma circa 200 kb per ora, quindi è raccomandabile controllare con il proprio operatore telefonico i costi del servizio. A breve verranno comunicate le modalità di pagamento dell’applicazione oltre che alle tipologie di abbonamento.