Il Rally Isola d’Elba torna internazionale nella sua edizione 2014

PEREGO_edizione 2013

Il Rally Isola d’Elba, edizione, 2014 passerà alla storia perché sarà quella che segnerà la svolta, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio.

Dal 10 al 12 aprile prossimi, il rally promosso da ACI Livorno Sport su mandato dell’Automobile Club Livorno, si svolgerà con l’etichetta di “internazionale”, essendo stato inserito nel ristretto novero di gare che costituiscono il prestigioso Campionato IRCup, cinque gare da aprile a settembre, molto snello e soprattutto “a misura di pilota”. Toccherà proprio alle speciali elbane, dare il via all’edizione 2014 della serie, quindi si tratta di un appuntamento di grande rilevanza per addetti ai lavori, appassionati ed ovviamente anche per piloti e squadre, che sull’isola più grande dell’arcipelago toscano hanno sempre trovato stimoli e certamente anche accresciuto il loro bagaglio di esperienze. Sarà una gara nuova, “l’Elba” targato 2014, valido anche per l’Open Rally Toscano, ma che allo stesso tempo andrà a riproporre molti dei suoi tratti indistinguibili. Il carattere internazionale vedrà correre le potenti vetture World Rally Car, il massimo della tecnica automobilistica applicata alle corse su strada, arriveranno anche piloti di vertice e si potranno correre non uno ma . . . due rally.

Da una parte la gara “lunga”, quella appunto internazionale, ben 11 Prove Speciali e 121 Km. cronometrati, dall’altra, la sfida “nazionale”, ridotta a 7 impegni e 70,400 Km. Quest’ultima particolarità (propria di tutte le gare IRCup) è stata creata al fine di agevolare la partecipazione a coloro che pur non potendo correre un impegno lungo, per motivi di budget o anche di licenza posseduta, vorranno essere ugualmente tra i protagonisti della esaltante sfida elbana.

PEREGO_edizione 2013