Jeep: in arrivo un crossover di segmento B





Jeep  stà per ampliare la propria rosa d’offerta, infatti in conseguenza dell’alleanza con Fiat, il brand del gruppo Chrysler produrrà un innovativo crossover, che arriverà sul mercato nel 2013.

Mike Manley, leader del marchio Jeep ha dichiarato: “C’è certamente spazio sul mercato per un crossover Jeep di segmento B, stiamo già lavorando su un progetto in grado di rispondere a quel tipo di bisogno e ci aspettiamo di portare l’auto sui mercati nel 2013″.

Ha inoltre aggiunto che le motorizzazioni saranno mutuate dalla gamma Fiat, ossia: il 1.4 Multiair, le varie versioni  1.3 ed il 1.6 Multijet II.

Questo futuro crossover di casa Jeep sarà sia a trazione anteriore che integrale, la base di partenza sarà la piattaforma della Punto Evo, in cui il 4×4 è stato definito un fattore di assoluta necessità.

Anche questo crossover Jeep sarà ampliamente personalizzabile, il look della vettura pare essere già quasi definito, infatti sempre Manley si è così espresso in merito: “Immaginate una versione leggermente rimpicciolita, ammorbidita ed aggiornata della calandra e dei fari della Wrangler e avrete una buona idea di quello che verrà fuori”.

Jeep con questo crossover, punta a fronteggiare sul mercato europeo la Nissan Juke, con la volontà di conquistare una clientela più giovane di quella abituale.

Manley ha detto: “Potrebbe fare faville anche negli USA, ci sono pochi precedenti di successo in questo campo, ma crediamo che un prodotto con la forza del brand Jeep sia in grado di diventare molto popolare. Sarà un’auto molto speciale per noi”.