La BMW i8 utilizza i proiettori laser Osram

OSRAM

La BMW i8 è il primo veicolo al mondo a montare proiettori laser, al cui sviluppo Osram ha fornito un contributo decisivo. Grazie alle nuove opzioni di progettazione e ai vantaggi funzionali, la luce laser è considerata la nuova frontiera tecnologica nell’illuminazione per veicoli.

“Da fornitore di sistemi integrati, sfruttiamo le nostre competenze nei settori laser e automotive, consolidando il primato aziendale in tutte le tecnologie dell’illuminazione per veicoli”, dice Roberto Barbieri, Presidente di Osram Italia. Il lancio della prima auto BMW i8 con proiettori laser è previsto entro il 2014. Per realizzare queste sorgenti luminose, Osram ha attinto alla lunga esperienza nel settore dei semiconduttori e alla vocazione di fornitore di sistemi. I diodi laser, infatti, sono stati realizzati dalla consociata Osram Opto Semiconductors, mentre la progettazione del modulo si basa sul know-how della divisione Specialty Lighting.
La luce laser è l’ultima frontiera tecnologica nel settore dell’ illuminazione dei veicoli. Il modulo installato sulla BMW i8 genera un fascio luminoso molto più lungo rispetto alle soluzioni in commercio, ed è stato sviluppato in partnership con Osram. Servirà tempo, prima che gli abbaglianti laser siano diffusi quanto i loro omologhi alogeni o allo xeno, ma BMW ha fatto il primo, decisivo passo in questa direzione.

La tecnologia laser perfeziona ulteriormente i vantaggi offerti dalle sorgenti luminose LED in termini di personalizzazione del design dei proiettori, a favore di una maggiore riconoscibilità del marchio. Grazie alla straordinaria luminanza, che raggiunge valori molto più elevati rispetto alle sorgenti in commercio, i proiettori laser possono avere dimensioni ancora più contenute e, dato il fascio luminoso molto lungo, offrono una visibilità notturna migliore. Proprio per il binomio tra design e funzionalità, le sorgenti laser presentano maggiori potenzialità rispetto ai LED.

OSRAM