Lamborghini Urus, produzione fuori dall’Italia

lamborghini urus

Lamborghini, tra alcuni anni, presenterà sul mercato il primo SUV della sua storia, l’attesissimo Lamborghini Urus, un veicolo che avrà il compito di trasportare la tradizione e la storia di uno dei brand più importanti del mondo delle quattro ruote in un segmento di mercato che solo negli ultimi anni ha attirato le attenzioni dei marchi più ricercati.

Lamborghini, che appartiene al gruppo aziendale Volkswagen, dovrebbe produrre il suo nuovo Lamborghini Urus al di fuori dell’Italia. Con ogni probabilità, infatti, la produzione del nuovo SUV dovrebbe essere spostata in Slovacchia, precisamente nell’impianto di proprietà Volkswagen sito a Bratislava.

Il nuovo SUV Lamborghini Urus, infatti, nascerà dalla stessa piattaforma su cui poggeranno le nuove generazioni dei SUV di grandi dimensioni del gruppo tedesco come la Volkswagen Touareg, la Porsche Cayenne e l’Audi Q7. Dalla stessa base nascerà anche l’inedito SUV del brand Bentley, anticipato un paio d’anni fa da una concept car ma che arriverà sul mercato con un look completamente rivoluzionato. Tutti questi nuovi SUV dovrebbero essere prodotti a Bratislava in modo da ottimizzare al meglio i costi di realizzazioni.

Il Lamborghini Urus sarà l’ultimo ad arrivare sul mercato ed avrà, quindi, il compito di chiudere un cerchio che si aprirà con il debutto dei SUV di Volkswagen e Audi. La data di arrivo sul mercato del Lamborghini Urus è già fissata per il 2018.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed al nuovo SUV Lamborghini Urus, senza alcun dubbio uno dei progetti più interessanti in arrivo nel corso dei prossimi anni.

lamborghini urus