Maserati Alfieri, la concept car potrebbe essere prodotta in serie

Maserati Alfieri

Maserati è una delle principali protagoniste dell’edizione 2014 del Salone dell’auto di Ginevra, che ha preso il via pochi giorni fa. La casa costruttrice italiana, appartenente al gruppo Fiat Chrysler, si è confermata come uno dei brand di maggior interesse in questi mesi grazie, soprattutto, alla presentazione dell’inedita concept car Maserati Alfieri, un prototipo pensato per celebrare i cent’anni dalla fondazione dello storico marchio italiano.

Questa nuova concept car, i cui lavori di sviluppo duravano già da diverso tempo, potrebbe non essere solo un esercizio di stile. L’auto, infatti, ha riscosso un enorme successo ed è risultata tra le più ammirate a Ginevra, sia dal pubblico che dalla stampa specializzata.

Le linee sportive ed inedite, la configurazioni 2+2 e l’inconfondibile stile Maserati non sono certo passati inosservati in questi giorni. In casa Maserati, prima il CEO Harald Wester e poi lo stesso Sergio Marchionne, hanno fatto sapere che si sta valutando con estremo interesse le possibilità di sviluppare una versione di serie della nuova Maserati Alfieri.

La concept car è stata realizzata partendo dalla stessa piattaforma della Maserati GranTurismo MC Stradale e rappresenta un progetto quanto mai concreto. Sia la piattaforma che le motorizzazioni sono, infatti, già pronte e, in linea teorica, stando a quanto dichiarato da Marchonne, la produzione di un modello di serie derivato dalla Maserati Alfieri potrebbe iniziare in 20-24 mesi.

Nel frattempo, Maserati sembra aver deciso di rimandare al 2015 l’ultimazione dei lavori di sviluppo del suv Maserati Levante per il quale, attualmente, sono in corso i preparativi per allestire le catene di montaggio a Mirafiori.

Maserati Alfieri