Maserati Gran Turismo, il tuning di Mansory





Uno dei tuner che più si conoscono in quanto ad elaborazioni di auto di lusso è senza dubbio Mansory che questa volta ha deciso di mettere le mani sulla Maserati Gran Turismo. Il ritocco più importante riguarda la potenza, infatti la Maserati Gran Turismo by Mansory aggiunge ben 30 cavalli.

Altra modifica, ben più visibile del ritocco alla potenza, riguarda la colorazione della livrea della vettura che è stata resa rossa con delle rifiniture in fibra di carbonio, in questo modo la Maserati di Mansory non passerà certo inosservata. In aggiunta, a livello estetico e aerodinamico, la Gran Turismo del tuner aggiunge un nuovo spoiler anteriore ed una griglia frontale con particolari in carbonio. Questo materiale, come già accennato, viene utilizzato anche nella parte centrale del cofano, dotata ora di prese d’aria addizionali che servono a garantire una migliore areazione e quindi un più rapido raffreddamento del comparto motore.

Guardando la Gran Turismo ritoccata nella parte posteriore notiamo un paraurti leggermente cambiato che presenta l’aggiunta di un piccolo spoiler e ben visibile è anche l’impianto di scarico completamente rinnovato rispetto all’originale.

Questo sistema di scarico, insieme alla nuova centralina danno una spinta maggiore al motore V8 sia in termini di cavalli, +30, sia in termini di coppia massima, +40 Nm. Per una maggiore tenuta di strada e un maggior handling il tuner ha ben pensato di migliorare le sospensioni e di istallare pneumatici 255/30/R20 davanti e 305/30R21 dietro, con cerchi in lega esclusivi per la Maserati GranTurismo, prodotti dalla stessa Mansory.

Concludendo con gli interni possiamo dire che Mansory ha inserito la pedaliera in alluminio e un volante sportivo dalla forma particolare che ben si coordina con le pelli pregiate dei sedili e delle rifiniture.