Maserati, ottimo riscontro di vendite nel primo quadrimestre del 2013

maserati-ghibli-foto_2

Per Maserati, la prima parte del 2013 si sta rivelando davvero positiva. L’inizio dell’anno è stato segnato dal debutto della nuova generazione della Maserati Quattroporte e della novità assoluta Maserati Ghibli. Due vetture fondamentali per centrare l’obiettivo dichiarato dall’azienda delle 50 mila unità vendute all’anno entro il 2015.

Al momento, al termine dei primi 4 mesi dell’anno, Maserati ha raccolto ben 10 mila ordini, un traguardo importante che, se proiettato sull’arco dei dodici mesi, lascia intravedere il possibile raggiungimento dell’obiettivo del 2015. A farla da padrona in casa Maserati è stata la nuova Quattroporte che, nella versione con motore V6 da 330 CV, ha conquistato sin da subito il cuore degli appassionati delle quattro ruote.

Il mercato principale del brand Maserati si è confermato essere quello cinese. In Cina, infatti, la Quattroporte ha raccolto ben 2499 ordini a cui vanno ad aggiungersi i 352 raccolti dalla nuovissima Quattroporte S, presentata in questi giorni da Maserati. Nel corso dei prossimi mesi, la nuova Ghibli, che arriverà sul mercato in estate, dovrebbe dare un fondamentale contributo alla crescita delle vendite dell’azienda.

Ecco quanto dichiarato dall’amministratore delegato di Maserati Harald Wester in merito all’andamento delle vendite dell’azienda in questo primo scorcio di 2013:

“Confermiamo così l’obiettivo di vendere 50 mila auto entro il 2015. La partenza è molto incoraggiante. Gli ordini per la Quattroporte V6 da 330 Cv che abbiamo presentato al recente Salone di Shanghai sono stati raccolti in soli 10 giorni. Assieme al successo della versione Q4 a trazione integrale negli Stati Uniti, questi risultati confermano la validità della scelta di differenziare l’offerta a seconda dei mercati”

maserati-ghibli-foto_2