Maserati Quattroporte Sport GT S





A rendere alto l’onore italiano al Salone di Detroit di gennaio ci sarà anche la Maserati Quattroporte Sport GT S, versione potenziata della nota berlina sportiva di lusso.
Rispetto alla Quattroporte S, il nuovo modello ha subito modifiche al V8 di 4.7 litri, la cui potenza è stata portata da 430 a 440 CV. Altre differenze le troviamo anche nella trasmissione, dotata di un software di cambio specifico per esaltare il divertimento di guida, nelle sospensioni, ora con molle più rigide, nell’assetto, ribassato e al sistema di scarico, che adesso ha un suono più profondo.

Nell’estetica, la si distingue per il piglio sportivo: nuova calandra nera, logo del Tridente con fregi rossi, gruppi ottici anteriori differenti e piccole modifiche agli interni, come le modanature color titanio. In Italia, la Quattroporte GT S sarà in vendita a 135.550 euro (Ipt esclusa), circa 6000 in più del prezzo della Quattroporte S.
A Detroit, inoltre, sarà presente un’ospite d’eccezione. Si tratta della 8 Cilindri, meglio conosciuta come la Boyle Special che vinse due edizioni consecutive della 500 Miglia di Indianapolis, nel 1939 e nel 1940, con al volante il pilota Wilbur Shaw. Nel 2009 ricorre quindi il 70° anniversario del primo successo e Maserati rimane ancor oggi l’unica Casa italiana ad aver trionfato sul mitico ovale dell’Indiana.