Mazda, nuove informazioni sui progetti futuri dell’azienda

Mazda

Il futuro del brand Mazda riserverà al mercato dell’auto una serie di interessanti novità che porteranno all’arrivo di nuovi modelli  e alla rinuncia alla possibilità di introdurne altri. Andiamo con ordine ed iniziamo dal progetto di una possibile Mazda 1, ovvero una city car di segmento A che al momento non compare all’interno della gamma del costruttore nipponico.

Secondo l’azienda questo progetto non si farà poiché non vi sono i margini di guadagno a sufficienza per creare un prodotto di questo tipo. In sostanza, Mazda non crede di poter trarre profitto dallo sviluppo di una city car di segmento A e, per il futuro, deciderà di investire totalmente nella nuova generazione della Mazda 2 che potrà contare su di un upgrade tecnico e tecnologico davvero notevole in grado di far compiere all’intero brand un importante passo in avanti in tutti i principali mercato mondiali.

Se la Mazda 1 non si farà, la stessa cosa non si può dire del nuovo crossover Mazda CX-3 che è stato definito dal futuro presidente di Mazda, Seita Kanai, come un progetto di sicuro interesse.

Kanai non ha rivelato alcun dettaglio in merito al nuovo crossover che, stando agli ultimi rumors emersi in rete nelle ultime ore, potrebbe debuttare già nel corso di quest’anno.

Il nuovo crossover, che possiamo indicare con il nome di Mazda CX-3 ma che potrebbe assumere anche un’altra denominazione, dovrebbe consentire a Mazda di compiere un importante passo in avanti nel mercato. Tra la fine dell’anno in corso e l’inizio del prossimo, inoltre, è in programma il debutto sul mercato della nuova generazione della Mazda MX-5.

Mazda