Nissan Juke-R: un pò crossover, un pò supercar





La variante sportiva della Nissan Juke si chiamerà Juke-R e quindi siamo certi che il piccolo Suv della Cassa nipponica avrà una sua variante sportiva un po’ crossover e un po’ super car che si ispira alla Nissan GT-R. La cosa che non è certa è se questa particolare vettura sarà adatta anche alla guida fuoristrada.

Passando alle sue caratteristiche estetiche si nota subito il suo aspetto aggressivo che passa per i passaruota sporgenti, i cerchi in lega da 20 pollici, lo spoiler posteriore, le fasce paraurti, le appendici aerodinamiche e i terminali di scarico ben visibili. Gli interni poi non sono da meno e non hanno nulla a che vedere con quelli della Juke originale, anzi sono molto più simili a quelli della GT-R alla quale si ispira.

Per quanto riguarda i motori sappiamo che la Nissan Juke-R utilizzerà lo stesso motore della GT-R, vale a dire il V6 da 3,8 litri e sarà abbinato ad una trasmissione automatica con cambio sequenziale a sei rapporti con trazione integrale che consente di ripartire la potenza emessa tra le ruote anteriori e quelle posteriori.

La notizia negativa, per chi già stava per assaporare le caratteristiche estetiche e meccaniche di questa nuova Nissan, è che non sarà commercializzata perché la Casa nipponica ha in programma la costruzione di soli due esemplari che serviranno da studio per cercare di comprendere se è possibile dare vita ad una vettura con qualità da fuoristrada ma al contempo caratteristiche da vera supercar con aspetto da sportiva coupé. Quindi se questa Juke-R arriverà sul mercato lo farà solo tra diversi anni, certamente non nel breve periodo.