Nissan Leaf nominata “Auto dell’anno 2011-2012″ in Giappone



La Nissan Leaf, l’auto elettrica realizzata dalla casa nipponica che arriverà in Italia nel corso del prossimo anno e le prime consegne sono previste per il mese di aprile, continua a convincere gli addetti ai lavori di tutto il mondo. Dopo essere stata elettra in Europa prima, e poi in America, come auto dell’anno, la Nissan Leaf sbanca anche la competizione giapponese ottenendo il titolo di auto dell’anno per il 2011-2012. Si tratta di un ulteriore riconoscimento che va a premiare il lavoro svolto dalla casa nipponica che è riuscita a realizzare un’auto che sembra anticipare, di molto, il futuro dell’intero settore delle quattro ruote.
Questo nuovo riconoscimento è stato annunciato nel corso del Motor Show di Tokyo e si riferisce all’intero mercato giapponese. Si tratta della trentaduesima edizione del premio e non stupisce il fatto che la Leaf sia la prima auto elettrica ad aggiudicarsi questo riconoscimento, segno dei tempi che avanzano oltre che delle incredibili potenzialità dell’auto.
In Giappone la Nissan Leaf rappresenta già una realtà parzialmente consolidata, soprattutto in rapporto allo stato embrionale attuale del mercato elettrico. Dall’inizio della sua commercializzazione nel territorio nipponico sono, infatti, state vendute ben 20.000 unità segno che gli utenti giapponesi vedono di buon occhio un auto a zero emissioni, che conserva tutte le funzioni e le comodità di un modello a benzina, per il futuro delle strade del proprio paese. Nei prossimi mesi non ci sarà da stupirsi quindi se la Nissan Leaf continuerà ad avanzare e a conquistare il proprio spazio in un mercato affollatissimo sottraendo utenti agli altri modelli.