Nuova Lancia Delta: eco-risparmio di origine controllata





Etichetta per il Clima: questo il nuovo progetto Legambiente per mettere in risalto ricerca e sviluppo riguardante le tematiche ambientali.
La nuova Lancia Delta è la prima vettura sul mercato a disporre di questa etichetta, grazie al motore 1.4 Turbo Jet 120 cv a doppia alimentazione Gpl e benzina.

La Lancia Delta va così ad ampliare la propria gamma Ecochic, capace di ridurre drasticamente le emissioni di sostanze inquinanti (fino a –60% per idrocarburi composti).
L’abitabilità e le prestazioni della vettura non vengono affatto penalizzate dall’impianto Gpl, ormai perfettamente paragonabile alle versioni a benzina.
La nuova Delta Gpl dispone di tre allestimenti (argento, oro e platino), i prezzi vanno dai 23’700 ai 26’900 euro chiavi in mano. Con gli ecoincentivi e le promozioni Lancia Delta alle quali aderiscono molte concessionarie auto, il risparmio può arrivare fino a 5’000 euro.
Ifuturi possessori del gioiellino Lancia potranno così permettersi l’auto dei loro sogni a 18’700 euro. Con una ciliegina sulla torta: esentasse per 5 anni se residenti nelle regioni Toscana e Liguria che hanno attivato agevolazioni per bollo auto per automobili bi-fuel benzina e Gpl.