Nuova Mercedes CL 63 AMG e CL 65 AMG



La gamma Mercedes CL viene ultimata con l’introduzione della 63 AMG e 65 AMG che verranno presentate al prossimo Salone di Parigi.

Ambedue le versioni hanno come caratteristica principale la mascherina squadrata di forma pentagonale, prese d’aria anteriori aumentate nelle dimensioni e luci diurne rinnovate a LED.

Internamente è stato revisionato lo stile del volante e sono stati introdotti nuovi materiali. In tutte e due le versioni sono presenti i dispositivi Direct-Steer e Torque Vectoring Brake per migliorare la dinamica di guida.

La Mercedes CL 63 AMG avrà sotto il cofano un motore V8 da 5,5 litri con 544 cavalli di potenza e una coppia da 800 Nm. Il cambio è automatico a sette marce AMG Speedshift.

Con un motore del genere le prestazioni non possono che essere eccezionali: accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 4,4 secondi e una velocità di punta di 250 km/h, che però diventano 300 km/h nella versione AMG Performance.

La CL 63 è migliorata anche nei consumi e nelle emissioni nocive, -23% il primo e -30% il secondo, grazie all’iniezione diretta della benzina.

Discorso leggermente diverso vale per la Mercedes CL65 AMG, alla quale sono state apportate poche modifiche. La più significativa è rappresentata dal motore V12 da 6,0 litri e 630 cavalli di potenza. La coppia è da 1’000 Nm con un rapporto a cinque marce che garantiscono un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e una velocità di punta di 300 km/h.