Nuova Nissan Micra nelle concessionarie, promossa a pieni voti



La nuova Micra è arrivata. Finalmente i concessionari italiani potranno mettere in mostra la nuova generazione di un’auto da sempre molto amata.
La Nissan Micra è giunta al suo terzo restyling e tante sono le novità.
Una pecca è senza dubbio quella del design, la citycar infatti appare meno originale e d’impatto rispetto alle versioni precedenti.
La casa automobilistica ha infatti optato per delle linee più sobrie caratterizzate da sbalzi corti, spoiler molto piccolo e fiancate alte, questo per andare probabilmente incontro alle esigenze dei 160 paesi in cui tenterà di approdare.
La Nissan Micra terza generazione monta un motore benzina 3 cilindri da 1.2 litri con 80 CV di potenza, questo le permette di spingersi sino a 170 km/h.
Per quanto riguarda le versioni più performanti, non possiamo non citare la 1.2 DIG, sovralimentato ad iniezione diretta con sistema Start&Stop (sono 98 i CV in questo caso).
Ottimo il listino prezzi, ribassato rispetto al passato. Si parte da 10.950 euro per la Nissan Micra Visia, si arriva a 12.250 per la Comfort e a 12.850 per la Acenta. Il top di gamma arriva invece a 14.200 e si tratta della versione Techna.
Il restyling della Micra arriva dopo i recenti debutti di Qashqai e Juke, vetture che in questi mesi hanno davvero ozpionato il mercato automobilistico.
Come detto la nuova versione perde qualcosa sotto il punto di vista della sorpresa, ma l’esigenza di dare all’auto una visione globale, può far incorrere in problematiche di questo tipo. Resta il fatto che Micra è e resterà l’auto più famosa in casa Nissan.
Siete d’accordo?