Opel Insignia restyling, raggiunta quota 100 mila unità vendute

opel insignia

Dopo aver fatto il suo debutto ufficiale nel corso della passata edizione del Salone dell’auto di Francoforte dello scorso settembre la nuova Opel Insignia restyling sta raccogliendo un gran numero di ordini in tutta Europa che, messi insieme, raggiungono un totale di 100 mila vetture già immatricolate, un dato che rende l’idea dell’ottima performance che la segmento D della casa tedesca sta realizzando negli ultimi mesi.

Per Opel, la nuova Opel Insignia restyling ha un ruolo fondamentale nella crescita del brand che, nonostante raccolga buoni numeri di vendita, soprattutto nei segmenti più bassi, ha fortissimo bisogno di fare passi in avanti consistenti per incrementare la sua quota di mercato nel vecchio continente, soprattutto in previsione dell’uscita dal mercato europeo della Chevroelt, il marchio americano che, come Opel, appartiene al gruppo aziendale di General Motors.

Rispetto allo scorso anno, la nuova Opel Insignia restyling, che può contare su diverse novità sia estetiche che tecniche, ha visto incrementare il numero di unità vendute del 50%. Un risultato davvero straordinario che va a premiare il lavoro svolto da Opel nel processo di rinnovamento della sua berlina.

La nuova Opel Insignia restyling viene attualmente offerta sul mercato con differenti motorizzazioni che vanno da 120 CV a 325 CV. In listino è disponibile anche un’interessante versione alimentata a GPL.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed alla nuova Opel Insignia restyling, uno dei modelli più interessanti che attualmente è presente all’interno della gamma di veicoli che Opel offre sul mercato europeo.

opel insignia