Peugeot 308, aumento della produzione per soddisfare le richieste

Peugeot 308

La nuova generazione della Peugeot 308 sembra aver, finalmente, dato quella spinta che mancava al brand francese per espandere la sua presenza all’interno del segmento C del mercato europeo che, da tantissimi anni ormai, è terra di conquista per la rivale Volkswagen Golf che, di anno in anno, continua ad essere l’auto più venduta del continente senza dare alcun cenno di crisi.

La nuova Peugeot 308 sembra però aver trovato un ottimo riscontro da parte degli acquirenti tanto da spingere l’azienda francese ad ampliarne i volumi produttivi. La nuova Peugeot 308, infatti, ha già raggiunto le 60 mila unità vendute in seguito al lancio commerciale avvenuto a fine 2013.

Il brand francese, data l’ottima risposta da parte del mercato, ha cosi deciso di incrementare il numero di unità prodotte giornalmente nello stabilimento di Sochaux. A partire dal prossimo 2 giugno, infatti, grazie all’istituzione di un nuovo turno di lavoro notturno ed all’assunzione di 600 nuovi operai, di cui 450 a tempo determinato, la Peugeot 308 sarà prodotta in un numero maggiore di esemplari in modo da poter soddisfare le richieste della clientela in modo più celere.

I nuovi operai contribuiranno ad incrementare i volumi produttivi anche della Puegeot 308 SW, la versione station wagon della segmento C francese. In totale, ogni giorno, si produrranno 180 esemplari in più che porteranno la quota di unità prodotte di 308 e 308 SW ad un totale complessivo di 1.563.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate al mondo delle quattro ruote ed ad alla nuova Peugeot 308, uno dei modelli più interessanti attualmente disponibili sul mercato.

Peugeot 308