Porsche Macan, debutto per il motore a quattro cilindri entry level

Porsche Macan

Arrivata sul mercato da appena pochi mesi, la nuova Porsche Macan, senza dubbio una delle novità più interessanti di questo 2014, amplia la sua offerta con l’arrivo in gamma di una nuova motorizzazione entry level che dovrebbe permettere al crossover di incrementare i già ottimi risultati di vendita nel corso dei prossimi mesi.

Il nuovo motore che sarà equipaggiato sulla Porsche Macan è un quattro cilindri 2.0 turbo benzina in grado di erogare una potenza complessiva pari a ben 237 CV con un valore della coppia motrice massima pari a 350 Nm. Il brand di Stoccarda non presentava un motore a quattro cilindri in gamma dal lontano 1995 quando un’unità di questa tipologia fu presentata sulla 968.

Il nuovo motore quattro cilindri è abbinato ad un cambio a doppia frizione PDK a sette rapporti. Il crossover, in questa configurazione, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 6.9 secondi. Il consumo medio di carburante è pari, invece, a 7.5 litri per ogni 100 chilometri.

La nuova Porsche Macan con motore a quattro cilindri si differenzierà dalle altre varianti del crossover per la presenza di due sole uscite di scarico posteriori invece che le canoniche quattro. La nuova entry level potrà, inoltre, contare su cerchi in lega da 18 pollici e clima bizona. Tra gli optional più interessanti figurano, invece, il Park Assist, le sospensioni Porsche Active Suspension Management (PASM) ed il tetto panoramico.

Continuate a seguire Automobili10.it per restare in contatto con tutte le novità legate alla nuova Porsche Macan ed al sempre interessantissimo mondo Porsche che in questo 2014 offre un gran numero di novità. Porsche Macan